Intervista a Lisa Turrini: Quando nasce una mamma

quando nasce una mamma L’intervista che vi proponiamo è a Lisa Turrini, una giovane mamma che è anche una psicologa autrice del libro “Quando nasce una mamma”, attenta alle tematiche del sostegno ai genitori nelle primissime fasi di assestamento dopo la nascita di un bimbo. Equilibri che si spostano a favore del nuovo nato, mamme che si ritrovano a svolgere compiti nuovi senza alcuna esperienza pregressa, papà messi un po’ in secondo piano ma comunque indispenzabili, ecco alcune delle tematiche d’interesse trattate da Lisa Turrini che con questa intervista conosciamo un po’ meglio.

Bebemio: Benvenuta Lisa Turrini, autrice de libro “Quando nasce una mamma”, lei è mamma  a sua volta?
Lisa Turrini: Si il 29 marzo 2011è nata la mia bambina!
Bebemio: Ma lei è anche una dottoressa in psicologa….
Lisa Turrini: Sì, nel 2012 mi sono infatti laureata nella magistrale di psicologia clinica presso l’Università degli studi di Bologna, proponendo come argomento di tesi proprio il sostegno alla genitorialità. Integrando la mia esperienza personale con la mia formazione universitaria ho poi scritto il libro “Quando nasce una mamma” con l’obiettivo di parlare alle future o neo mamme (e papà) in maniera semplice e il più possibile completa, pensando anche, col senno di poi a ciò che io stessa avrei trovato utile leggere durante la mia gravidanza.
Bebemio: come le è venuta l’idea del libro?
Lisa Turrini: Frequentando il corso di accompagnamento alla nascita presso la ASL 10 di Scandicci ho vissuto in prima persona l’importanza del supporto, sia emotivo che informativo, che ho ricevuto. È  così nato in me il desiderio di affrontare il tema del sostegno alla genitorialità, sia durante la gravidanza che durante il parto e il puerperio.
Bebemio: è la sua prima esperienza come scrittrice?
Lisa Turrini: Sì. Sono sempre stata affascinata dal mondo della scrittura, ma questa è la mia prima esperienza.
Bebemio: perché questo titolo?
Lisa Turrini: É scontato dire che un bambino neo-nato abbia necessità di cure e di trovare risposta ai propri bisogni; il titolo che ho scelto per il mio libro indica che allo stesso modo anche una neo-mamma ha bisogno di essere accolta, rispettata e aiutata!
Bebemio: Quali sono le tematiche più importanti trattate nel suo libro?
Lisa Turrini: Principalmente tratto dei cambiamenti sia psicologici che fisici che avvengono durante la gravidanza, il parto e il puerperio e di come poter aiutate una mamma a vivere questi cambiamenti nel modo più sereno possibile, così che anche il bimbo possa crescere in modo sereno.
Bebemio: Cosa è cambiato in lei quando è diventata o è “nata” mamma per citare il titolo del suo libro?
Lisa Turrini: Credo che i cambiamenti che una mamma vive siano gli stessi per tutte; quello che fa la differenza è come questi stessi cambiamenti vengano vissuti a livello personale; per me, quello più rilevante è stato il cambiamento nella gestione dei tempi.
Bebemio: Di che cosa altro si occupa?
Lisa Turrini: In qualità di dottoressa in psicologa e counselor ho potuto approfondire la mia esperienza anche dal punto di vista professionale: collaboro infatti con l’associazione “Lo spazio delle donne”, una ONLUS di Scandicci, via allende 22/a, che eroga, anche gratuitamente, servizi rivolti a tutte le donne, in particolare riferimento al sostegno alla maternità. Gestisco infatti uno sportello d’ascolto, attivo su appuntamento, libero e gratuito a cui potersi rivolgere in caso di difficoltà; da qui si può poi eventualmente accedere ai percorsi di counseling da me proposti.
Bebemio : Progetti per il futuro?
Lisa Turrini: Sto continuando i miei studi in modo da specializzarmi sempre di più nel sostegno alla genitorialità e questa è la mia strada: aiutare le mamme e i papà nel meraviglioso viaggio che li rende genitori!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>