Il primo bagnetto

Di Elisabetta Scalia – Il primo bagnetto è un momento molto importante per il vostro bambino. E’ infatti il momento in cui può rivivere a livello fisico ed emozionale la vita intrauterina che ha condotto fino a qualche settimana prima. E’ dunque importante creare un’atmosfera di quiete e silenzio che infonda sicurezza al bebè.Quando farlo? Per evitare che si verifichino delle infezioni al moncone  i pediatri consigliano di evitare il bagnetto completo fino a quando il non sarà caduto e l’ombelico non si sarà perfettamente cicatrizzato.Come fare? Innanzitutto riscaldare la stanza da bagno e prepare l’aqua del bagnetto che non deve superare i 35-36 °C. Sostenere con un braccio la testa del bebè ben fuori dall’acqua e con la mano tenerlo per un braccino. Lavarlo delicatamente con una spugnetta naturale imbevuta di detergente quindi sciacquate con cura. L’immersione per essere davvero rilassante, non deve superare i 15min. Tenere accappatoio e cambio a portata di mano e vestitelo velocemente per evitare che il bimbo si raffreddi troppo.E dopo? Beh non c’è niente di meglio che una bella poppata e una bella dormita per riprendersi dalle fatiche natatorie….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.