Il piede della donna cresce durante la gravidanza.

Da piedino di cenerentola a piedone… dopo la gravidanza.

La gravidanza modifica in maniera permanente la taglia e la forma del piede della donna.

Di Elisabetta Scalia – Una ricerca dell’Universita’ dell’Iowa pubblicata sulla rivista America Journal of Physical Medicine and Rehabilitation. rivela questo stranissimo fenomeno. Partendo dai comuni problemi ortopedici manifestati durante la gravidanza i ricercatori sono arrivati a questa stranissima conclusione.

Studiando i piedi di 49 donne misurandoli nei primi mesi di gravidanza e dopo cinque mesi dalla nascita del bambino: ne e’ emerso che nel 60-70 per cento dei casi erano diventati piu’ lunghi e piu’ larghi. Ciò era dovuto alla comparsa del piede piatto, cioè la riduzione della dimensione dell’arco plantare e la sua minore rigidita’. La lunghezza del piede era incrementata da 2 a 10 centimetri. I maggiori cambiamenti sono stati osservati nei primi mesi della gestazione piuttosto che nelle fasi successive come invece si sarebbe potuto pensare a causa dell’aumento di peso e la variazione del baricentro.  Il dottor Neil Segal dell’Universita’ dell’Iowa, che ha condotto lo studio ha ipotizzato una correlazione con la maggiore incidenza di problemi articolari nella donna rispetto all’uomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.